Pietra Vulcanica

PIETRA VULCANICA

Lava Vulcanica

L'Etna è un tipico strato-vulcano che iniziò la sua attività, tra 500 e 700 mila anni fa. La sua lava di tipo basaltico è povera in silice, è molto calda, densa e fluida. Per queste ragioni le eruzioni sono tranquille ed il percorso delle lave prevedibile. La velocità di scorrimento è superiore a quella delle lave acide, più ricche in silice e più viscose e leggere. La lavorazione della pietra lavica, derivante dall'industria estrattiva delle vicine cave dell'Etna, per scopi ornamentali o per materiali da costruzione, diede da vivere a molte famiglie siciliane.

Pietra Vulcanica

I "pirriaturi", anticamente, estraevano lungo i costoni dell'Etna solo strati superficiali di lava perché più porosi e più facilmente lavorabili con arnesi quali la subbia, lo scalpello, la mazzola e il martello. Sul materiale estratto interveniva lo spaccapietre che ricavava lastre di pietra, infine lo scalpellino rifiniva il materiale. Uno degli usi prevalenti cui era destinata la pietra lavica era la pavimentazione delle strade urbane e rurali.

Perline di Lava Vulcanica

TORNA AL MENU