Sfene

GEMMA - SFENE

Sfene

Lo Sfene è un silicato di calcio e titanio, che deve il suo colore grazie alla presenza del ferro. La sua gamma cromatica comprende il giallo verde, il verde fino alle tonalità marroni. A causa della sua scarsa durezza (5-5,5 nella scala di Mohs) è una gemma difficile da tagliare.

Pietra dello Sfene

Il giacimento principale per lo Sfene è il Madagascar, ma alcuni esemplari sono stati estratti anche in Brasile, Canada, Messico, Birmania, Austria, Pakistan, Sri Lanka e USA. Il materiale grezzo viene estratto direttamente dalla roccia madre, chiamata anche roccia effusiva.

VARIETÀ DELLO SFENE. Una rara varietà dello Sfene è lo Sfene Capelinha, che prende il nome dalla città del Brasile, famosa per le sue miniere. Questa varietà di Sfene con il suo verde limetta unico, chiamato anche Chartreuse, appartiene alla qualità più bella, nonchè più rara: attualmente a Capelinha non vengono più estratti degli Sfeni. Normalmente lo Sfene è trasparente e possiede una purezza cristallina – le inclusioni visibili a occhio nudo sono rare non ne rovinano la bellezza naturale.

TORNA AL MENU